Privacy Policy>

Giuseppe Verdi 
Vita e Miracoli di un artista

Lo spettacolo è nato nel bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi, il 2013, e poi è stato replicato a Milano e in altre località del Piemonte e della Lombradia. Data l'ottima accoglienza di pbblico e critica, abbiamo deciso di inserirlo stabilmente fra le nostre produzioni e renderlo sempre disponibile.

Giuseppe Verdi non fu solo il compositore di immortali capolavori musicali come Rigoletto, Aida, La Traviata e moltissimi altri. Fu uomo  appassionato ed esperto di teatro, teatro che cercò di 'trasportare' sulle scene dell'opera lirica, colpevole secondo lui di essere in qualche modo troppo distante dalla vita: vicende quasi astratte, senza emozioni, senza verità. Da qui parte la sua  ricerca di personaggi sempre più veri e umani, e il costante rapporto con i grandi autori teatrali del passato, primo fra tutti William Shakespeare. 

Verdi fu inoltre molto coivolto nella storia del suo tempo. Diviene quasi senza volerlo un simbolo dellUnità d'Italia, ma successivamente non risparmia le critiche al parlamento. A suo dire è troppo lento e troppo occupato in tattiche e compromessi per mantenere il potere, anziché pensare alle cose importanti da fare per il Paese.

Lo spettacolo vede in scena attori e cantanti, che si alterneranno interpretando le sue musiche e le sue parole. Ma una parte importante  verrà anche data a scene e dialoghi di 'vita vissuta’ - immaginaria ma crediamo molto vicina al reale - fra i personaggi che insieme a Giuseppe Verdi fecero in quegli anni la storia della musica e dell'Italia.  


Giuseppe Verdi - Vita e Miracoli di un artista
Di e con Valter Carignano, attore e baritono
Marina Di Paola, attrice
Michela Varda, pianoforte
Altri cantanti e attori vengono chiamati in base al luogo e alla data dello spettacolo.



Privacy Policy